Amiche che mi seguono

venerdì 22 luglio 2016

Cuoricini contro Stelline

Ecco il tutorial che avevo promesso...vi ricordate?
 QUI  si erano sfidati Principesse e Cavalieri...ma come spesso capita, quando mi scoppietta un'idea nella testa, la eseguo di getto, senza fotografare i vari passaggi. 
Questa volta, però...

OCCORRENTE:

feltro e pannolenci, filato moulinè, ago, forbici, nastro, colla per tessuti, molle a clip, misurino per sciroppo, foglio quadrettato, matita e riga


Disegnare il cartamodello su un foglio a quadretti. Il mio rettangolo misura 30x20 cm, naturalmente le misure sono modificabili.

Riportare le misure sul pannolenci verde e ritagliare. Bisogna ricavare due rettangoli uguali.


Sovrapporre i due rettangoli di pannolenci rovescio conro rovescio e, col filo moulinè a sei capi, cucire a punto festone.

Se i due tessuti fanno fatica a restare uniti, consiglio di utilizzare le molle a clip...sono più pratiche e meno pericolose se intorno a voi avete due piccole pesti ; )))

Inoltre, per rendere il lavoro più elegante, suggerisco di stondare gli angoli. Ho usato un bicchierino dello sciroppo...

ho segnato con la penna il tessuto...

e...ZAC...tagliare!
 
Cucire a punto festone su tutti e quattro i lati, ma lasciare 8 cm (anche 10 cm...forse è meglio) di apertura, per riporre le perdine quando non si gioca.

Per rendere il lavoro rifinito, cucire a punto festone tutto intorno all'apertura ma con una tonalità di colore più scura...in tal modo non perdiamo l'apertura.

Piccolo particolare che mostra l'apertura.


Tagliare quattro nastri lunghi 18 cm ciascuno, centrarli e incollarli con la colla per tessuti.


E ora si gioca!

 Per quanto riguarda le pedine e i colori del feltro, ognuno può sbizzarrirsi come meglio crede...non ci sono limiti alla fantasia! L'importante è che ogni giocatore abbia a disposizione cinque pedine e, naturalmente, due colori diversi. 
Ho usato il feltro perchè, essendo più pesante del pannolenci, non è necessario imbottirlo, ma spazio alla creatività anche qui.

Spero sia chiaro e come sempre sono a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.
Anna

1 commento:

  1. Fantastico il tuo blog è in continua evoluzione!

    RispondiElimina